La vita

Una dedizione che continua dal paradiso

« Ai miei cari prometto che sarò sempre loro vicino dal cielo. Ai buoni fedeli da cui ho ricevuto tanto, assicuro che li porto nel cuore e raccomando di volere circondare la casa della Madonna di una vita terrena sempre più luminosa per la fede, l’amore fraterno e la purezza dei costumi ».

Con queste parole scritte nel suo testamento, Don Luciano ha promesso di conservare nel cuore e di essere vicino ai propri cari e buoni fedeli chiedendo loro di onorare la Madonna, mediatrice di tutte le grazie, con una vita luminosa "per la fede, l’amore fraterno e la purezza dei costumi". La promessa è stata mantenuta come non poteva essere diversamente.

lapide

La modesta sepoltura di Don Luciano al cimitero di Poggio Grande. Si nota la cassetta per i messaggi che i fedeli mandano ancora all'amato sacerdote. Molte sono le testimonianze di benefici ricevuti dopo la morte di Don Luciano.

Don Luciano, anche dopo la morte, continua ad assistere coloro che si rivolgono a lui nella preghiera e nella fede, come faceva in vita così continua la sua opera dal cielo. Basta recarsi nel Santuario dove ancora rieccheggiano le sue preghiere, le corone del rosario sgranate e consumate in quasi cinquant’anni per avvertire ancora oggi la presenza di Don Luciano Sarti. È lì che aspetta per aiutarci, come ha sempre fatto, per tutta la sua vita.

"DON LUCIANO SARTI - Un apostolo dei nostri giorni"
Odoardo Reggiani

Per approfondire

home vita foto beatificazione bibliografia contatti